Il comitato consultativo della Sessione dei giovani è composto da Parlamentari, le*i quali particolarmente si impegnano in favore della gioventù e sostengono il Forum nel lavoro di lobbying.

Membri

Christine Badertscher

"Una democrazia funziona solo con la partecipazione della popolazione. La Sessione dei giovani fornisce un importante contributo affinché le*giovani si interessino e, prima o poi, prendano parte attiva alla politica – ogni contributo, attivo o passivo che sia, è importante."

 

Sophie Michaud Gigon

 "Sostengo la Sessione dei Giovani perché facilita e valorizza l'impegno politico e il dibattito tra i giovani. Avere cittadini attivi è la base per una democrazia funzionante."

Beat Flach 

"Sostengo la Sessione dei giovani, poiché si tratta di una piattaforma unica per lo scambio tra le generazioni e fornisce continuamente input diretti al Parlamento."

Claudia Friedl

"Alla Sessione dei giovani si impegnano giovani provenienti dalle più disparate organizzazioni e partiti giovanili così come ragazz* semplicemente interessat* alla politica. Qui si può sentire, cosa sta a cuore alla gioventù e ciò costituisce un appello a tutt* noi per riprendere queste idee e concretizzarle."

 


Jürg Grossen

"Sostengo la Sessione dei giovani, poiché voglio trasmettere la gioia e il fascino per la politica del futuro."

 

Barbara Gysi

"Discutere assieme e decidere in maniera indipendente, due aspetti fondamentali della Sessione dei giovani. Ciò motiva la gioventù a fare politica in maniera attiva."

 

Katharina Prelicz-Huber

"Bambin* e giovani vogliono dire la loro. Se posso partecipare, si sentono pres* sul serio e restano interessat* e attiv* anche in età adulta. Ciò rende società, comunità e democrazia più forti, adesso così come in futuro! Per questa ragione sostengo la Sessione dei giovani."

 

Marc Jost

«Die Politik gestaltet die Zukunft unserer Gesellschaft. Die Jugend ist von diesen Rahmenbedingungen am längsten betroffen. Deshalb soll die Jugend mitreden. Und das Bundesparlament tut gut daran auf diese Stimme der Jungen zu hören.»

Jean Tschopp

"Sich politisch zu engagieren bedeutet, für eine bessere Zukunft zu handeln, in der die Jugend ihren Platz einnimmt. Hören wir uns an, was die Jugendsession uns zu sagen hat."